martedì 23 settembre 2014

Italiani in bianco e nero-1974/1984

Cari soci, il  Circolo Culturale Restare Umani, con la mostra fotografica di Carlo Arcari "Italiani in bianco e nero - 1974/1984" vi invita a partecipare all'inaugurazione della mostra che si terrà il 3 ottobre all'Area Metropolis 2.0 alle ore 21 grazie alla collaborazione di Cineteca Italiana. 
Alla presentazione dell'opera dell'autore, fotoreporter e giornalista, seguirà un dibattito su fotogiornalismo  ieri e oggi con Amedeo Novelli, fotografo e giornalista, fondatore nel 2007 di MAM Network, una casa editrice online tramite la quale dirige Witnes Journal, primo mensile italiano online di fotogiornalismo, e il portale FotoUp.net.
La mostra è una selezione di immagini che l’autore ha realizzato nel periodo che va dal dicembre 1974 alla fine del 1984.
Quello fotografato è un Paese in quegli anni popolato ancora da emigranti che vivevano nelle baracche dei cantieri di Zurigo dove lavoravano senza permesso di soggiorno, operai-artigiani e operai-massa, famiglie che si arrangiavano col lavoro a domicilio, pensionati e sacerdoti che affermavano «la chiesa è del popolo»: un’Italia in transito da un dopoguerra persistente a un consumismo incerto e ineguale.
L’esposizione (una cinquantina di immagini stampate quasi tutte con ingranditore, carta fotografica e acidi, come un tempo) sarà anche l’occasione per proporre al pubblico una riflessione sulla professione di fotoreporter. La mostra sarà infatti accompagnata da tre film che raccontano, con stile molto diverso tra di loro, vite intrecciate alla fotografia e alle sue molteplici e impreviste implicazioni. In programma Alla ricerca di Vivian Maier (venerdì 3 ottobre dopo l’inaugurazione della mostra), che racconta la vita privata di una delle più grandi fotografe di strada; Occhio indiscreto (mercoledì 15 ottobre ore 21.15), film dove s'intrecciano molti temi come i rapporti tra fotografia e cinema e la caducità del lavoro umile del fotoreporter che, però, tende al riscatto dell'arte; infine Blow Up (martedì 28 ottobre ore 21) di Michelangelo Antonioni, Palma D’Oro a Cannes e Nastro d’Argento per il miglior film straniero.
La mostra resterà esposta al pubblico dal  3 ottobre al  12 novembre 2014.